S. Luisa


Tortona
vicolo Commenda, 5

Servizi: Centri di ascolto e sportelli informativi, Visite e accompagnamento domiciliare

 

Il Gruppo si occupa di sostegno domiciliare a famiglie e anziani del territorio con analisi dei bisogni, aiuto e disbrigo di pratiche,  sostegno per i minori, rapporti e collaborazione con gli Enti pubblici e privati, lavoro in rete  sul territorio.

Un giorno alla settimana è aperto, in sede, un Centro di Ascolto.

 




 

Sabato 5 dicembre 2015

Gli auguri di Natale dal GVV Santa Luisa di Tortona.

Ciao, ti invio una foto che mostra una coppia di ferro in azione per la "bancarella della solidarietà". Grazie al lavoro di ricamo, cucito e bricolage natalizio delle volontarie, abbiamo potuto organizzare una raccolta di offerte che ha fruttato un buon gruzzolo da utilizzare per i molteplici bisogni dei nostri assistiti.
Abbiamo inoltre aderito a due progetti in rete con il CISA di Tortona, uno denominato Peas, prevenzione per evitare l'abbandono scolastico. Il CISA ha destinato una somma di 12000€ e provvederà a segnalare i ragazzi interessati; noi ci occuperemo di selezionare volontari e giovani laureati o laureandi che, sul campo, aiuteranno i ragazzi a superare le loro difficoltà.
Il secondo progetto riguarda l'emergenza abitativa, con interventi tempestivi in caso di emergenza (sfratti esecutivi) e attivazione di percorsi di accompagnamento e sostegno all'autonomia delle persone. I beneficiari sono famiglie con minori in difficoltà economica a causa della precarietà lavorativa, persone sole, persone disabili.
Colgo l'occasione per inviarti carissimi auguri di un sereno Natale a nome di tutto il gruppo "Santa Luisa" di Tortona.

Anna e Piera in azione. Sabato 5 dicembre 2015
Un abbraccio, Ornella

 




 

27/09/2015

Festa di San Vincenzo a Tortona
Domenica 27 settembre, il Gruppo di Volontariato Vincenziano " Santa Luisa" di Tortona ha voluto ricordare San Vincenzo nel giorno a lui dedicato dalla Chiesa. Egli, nei primi anni del 1600, fondò i primi gruppi di volontariato che, ancora oggi, riuniscono volontari laici che intendono applicare la carità evangelica attraverso l'incontro personale con i fratelli in difficoltà. 
A partire dalla Santa Messa di sabato 26, in San Rocco, per poi passare attraverso le diverse chiese della città, si è ripetuta la bella preghiera del Santo Fondatore perché ognuno di noi riceva il dono di essere buon amico di tutti, attento alle esigenze dei fratelli, sensibile ai loro bisogni.
Su iniziativa del Gruppo sono stati distribuiti, nei pressi di San Rocco, sacchetti di biscotti. Le generose offerte saranno utilizzate per le iniziative dirette ai giovani, in particolare per il supporto scolastico.
Alle ore 12 di domenica 27, in Duomo, si è riunito tutto il gruppo per la preghiera comunitaria. 
La Presidente, a nome del Gruppo Vincenziano, ringrazia tutti quelli che in modi diversi hanno contribuito alla riuscita delle celebrazioni, i sacerdoti che hanno accolto le nostre preghiere, in particolare il nostro padre spirituale, e ricorda con affetto tutte le Vincenziane che negli anni hanno promosso e animato a Tortona lo spirito della carità.